NdM – Notizie di M…otori – 19 Marzo – TRUMP ODIA LA PIANURA PADANA!

TRUMP ODIA LA PIANURA PADANA

 

Trump vuole smantellare le politiche ambientali di Obama per favorire le industrie automobilistiche, gravate dai costi per il conseguimento degli obiettivi posti dall’Agenzia per la protezione dell’ambiente (che ha essa stessa un futuro incerto).
 
I trasporti attualmente contribuiscono all’inquinamento per un buon 30%, con un 30% dell’industria e un 40% dagli edifici. Se entro il 2050 non ridurremo le emissioni del 90% rispetto a quelle del 1990, supereremo la soglia dell’innalzamento della temperatura globale di 2 gradi. L’unico obiettivo raggiunto dall’uomo fra gli obiettivi per il 2020 è stato quello di ridurre del 20% le emissioni di anidride carbonica, visto che di ridurre del 20% i consumi e aumentare del 20% le rinnovabili non si è parlato. Per il 2100 è alquanto probabile che l’aumento del livello del mare sia di 30cm: ottima notizia per i Milanesi che avranno il mare sotto casa. Noi di MdM Italia abbiamo un’ottima visione di lungo termine, e per il 2100 abbiamo già lasciato disposizone ai nostri nipoti di creare la pagina “il gondolaro di merda” per tutti gli abitanti della pianura Padana, che sarà una Grande Venezia. Pare che Ivanka abbia convinto papà Trump a trascorrere le prossime vacanze in Puglia. Nel 2100 metà puglia sarà sott’acqua. Di certo non sarà colpa di Trump, ma lui così non è d’aiuto.

 

 

A GINEVRA MARCHIONNE E MULLER SEMBRANO CONFABULARE QUALCOSA DI SERIO.


Mentre sui social italiani i fan dei rispettivi gruppi si scannano, qualcuno ha più volte ipotizzato una storia fra Fiat-Chrysler e Volksagen Auto. Già nel 2014 gli analisti indicavano la possibilità di vendita di FCA alla VW, dato che ai giovani Agnelli (io mi sento di aggiungere “con l’eccezione di Lapuzzo”) non importa altro che dei soldi che qualcuno ha fatto per loro, costruendo un Impero con passione. Ma dopo il risanamento del gruppo Chrysler da parte di Fiat e il rilancio dei brand premium; e il dieselgate che ha colpito duramente VW, gli scenari sembrano assai diversi, anche se non del tutto chiari. VW resta di fatto il gruppo più potente al mondo, e FCA un gruppo enorme che ha il capitale e la capacità tecnologica per rimanere in piedi da solo ma sta aspettando di fondersi con qualcuno per evitare di dover mettere i soldi in tecnologie come guida autonoma e elettrico, che determinano il futuro dell’auto. Il partner più adatto sarebbe GM, a detta di FCA, ma al salone di Ginevra Marchionne e Muller si sono lanciati messaggi chiari. Un accordo di qualche genere si potrebbe fare ma è difficile dire ora di cosa potrebbe trattarsi. Comunque i due CEO sembrano entrambi interessati ma orgogliosi.

 

L’ACCADEMIA DELLA CRUSCA REGISTRA IL TERMINE “MDMOLOGI”, OVVERO IL PETALOSO DEL 2017.

 

L’mdmologo è colui il quale frequenta assiduamente gruppi o pagine, o siti, legati al mai defunto Meccanico di Merda. Questo termine è stato coniato nella cover-parodia più bella di Occidentali’s Karma mai sentita finora. Francesco Gabbani è un artista che, dopo una lunga gavetta ha raggiunto una delle vette più alte del mondo musicale italiano. Se avesse incontrato Matteo Bacciu anni fa e gli avesse chiesto una consulenza in qualità di paroliere, avrebbe vinto il festival di Sant’Eligio, il protettore dei meccanici.

 

UFFICIALE: IL TRACKDAY PIU’ BELLO DEL MONDO E’ IN CINA.

 

Il China Circuit Carnival, così si chiama. E’ un trackday nel quale non troverai mai la 106 Rallye o la Seat Mii ammetano. Qui partecipano solo i pezzi migliori. LaFerrari? C’è? Pagani varie? Ci sono. Koenigsegg? Yup. McLaren P1 e 918 Spyder? Scontate. E così via dicendo. Ora però evitate scherzetti che riguardano la relazione fra la dimensione del pene, un’auto molto costosa e l’essere asiatico, per favore. Questo è un sito serio.
 

LA POLO 2017 NON E’ ANCORA USCITA MA SOFFRE GIA’ DI DEPRESSIONE.


Vedendola così si potrebbe dire che l’attuale generazione di Polo sia andata dal chirurgo plastico per assomigliare un po’ alle più nuove Golf e Tiguan, ma che il risultato sia una merda, proprio come succede quando una sessantenne va dal chirurgo plastico per assomigliare di più a sua figlia.
Questo però non è paragonabile al recente restyling di Diego Armando Maradona. Si tratta infatti di un modello del tutto nuovo, che porta in dote alla Polo la piattaforma modulare della Golf, condivisa con tutte le utilitarie e medie del gruppo VW.
Eppure la nuova Polo e il Maradona post-botox condividono gli stessi occhi calanti.
Dopo la Mustang 2017, con la faccia più triste del mondo, speravamo che le spiacevoli sorprese fossero finite lì e invece..
 

 

MENTRE ASPETTI L’OTTAVO E RIDICOLO FAST & FURIOUS, GUARDA I SUOI RIDICOLI STUNT


Tanto andremo tutti a vederlo, anche se le trame fanno sempre più cagare.

 

 

ECCO COME LA CITROEN SOSTITUIRA’ LE MITICHE SOSPENSIONI IDROPNEUMATICHE

 

Citroen aveva annunciato la fine delle sospensioni idropneumatiche con la fine dell’attuale generazione di C5. Una scelta triste, perché queste sospensioni avevano caratterizzato tutte le berline Citroen a partire dalla DS. Pare che dalla prossima generazione di C5 userà un sistema elettromagnetico progettato dalla BOSE, e che comunque utilizzerà dei nuovi ammortizzatori composti da più molle per attutire gli scossoni dovuti alle buche.
 
 

LA PRIMAVERA DI SANGUE 2017 E’ APERTA


Con l’arrivo delle belle giornate, molti motociclisti stanno togliendo il telo alla moto. Così sentiremo quei bei prima-seconda-terza sotto le finestre dei nostri balconi che ci perforeranno i timpani. E soprattutto troveremo sempre sui necrologi il nome di qualche motociclista malato di mente che non ha avuto la pazienza di aspettare di sfogarsi a un trackday. Giusto per informare i meno esperti, quando sentite una moto 1000 di cilindrata a tavoletta, sappiate che già in seconda alcune raggiungono i 200 all’ora. Pensateci se avete qualche amico del genere.

 

FERRARI E FORD COMBATTONO A SEBRING COME FACEVANO NEGLI ANNI ’60.

La divisione inglese della Ford progettò la GT40 (40 per i pollici di altezza dell’auto) per gareggiare a Le Mans, e riuscì a spodestare Ferrari per quattro anni di fila, dal ’66 al ’69. Nel weekend alla 12 ore di Sebring la Ferrari 488 GTE si è battuta duramente ed è riuscita a ottenere un terzo posto, rovinando il podio perfetto alla Ford, che con la nuova GT sta dominando un po’ tutto, a partire dalla scorsa Le Mans nella categoria LM GTE pro. E che ha comunque preso i primi due posti.

 

UNA SPORTIVA MAZDA WANKEL SI FARA’ E SARA’ IBRIDA


Un paio di anni fa ci avevano presentato una concept spinta da un motore rotativo, la RX-Vision. Eppure non era certo se Mazda avrebbe riportato sulla scena quel motore così difficile da gestire e così complicato da produrre di questi tempi, date le sue emissioni.
Ma apparentemente è stato trovato un sistema per farlo funzionare in maniera ottimale: Autoblog riporta che all’ufficio brevetti statunitense sarebbero stati depositati dei progetti riguardanti un sistema di start & stop progettato appositamente per il motore a pistoni rotativi, e di un sistema ibrido con due motori elettrici anteriori, una batteria al litio e un motore termico – ma non è ben chiaro se sarà montato in posizione centrale come la BMW i3 o se sarà anteriore come le precedenti Mazda RX.

Comments

comments

Utilizziamo i cookie per personalizzare i contenuti e gli annunci, fornire le funzioni dei social media e analizzare il nostro traffico. Inoltre forniamo informazioni sul modo in cui utilizzi il nostro sito ai nostri partner che si occupano di analisi dei dati web, pubblicità e social media, i quali potrebbero combinarle con altre informazioni che hai fornito loro o che hanno raccolto in base al tuo utilizzo dei loro servizi Visualizza Dettagli

https://www.google.com/about/company/user-consent-policy.html

Chiudi