NdM – Notizie di M…otori – 5 Marzo 2017

IL MECCANICO DI MERDA E’ ARRIVATO AL TRAGUARDO DEI 500MILA FAN!


E ha grandi novità in arrivo. Continuate a seguirlo, continuate a seguirci.
E naturalmente, grazie per averlo fatto fino ad ora.
 
 

LA HURACAN SEGNA UN NUOVO RECORD AL RING, ED E’ SUBITO GOMBLODDO.

 

Come previsto, la Lamborghini ha diffuso il video di un record al Nurburgring con versione hardcore della Huracan, che dovrebbe essere presentata in questi giorni al salone di Ginevra. 6 minuti e 52 secondi, cinque in meno del record precedente fatto dalla 918 Spyder, 7 in meno della più grande e potente Aventador SV. Ed è strano. Tanto strano che sulla rete si parla di falsificazione del record. Il dubbio viene sollevato da youtuber come Misha Charoudin, in cui compara le velocità della Huracan e della Porsche nelle curve del tracciato, ma di fatto non c’è nulla che possa dimostrare la scorrettezza di Lamborghini. Anzi, quando la Performante sarà svelata, capiremo meglio il motivo di questo record. Pare che adotti soluzioni aerodinamiche mai viste su un’auto di serie, staremo dunque a vedere di che si tratta.

 

IL FUTURO CI ASPETTA CON PIU’ NERD E MENO PILOTI


Qualche giorno fa è stata presentata a Barcellona la Robocar, che correrà nel campionato Roborace.  Ma non c’è nessun totonome per quanto riguarda i piloti che correranno nel campionato. Questo potrebbe essere dovuto al fatto che la Robocar non ha sedili, cinture, acceleratore o volante. Perché affidarsi ai cinque sensi di un individuo quando puoi affidarti a:  cinque LIDAR, due radar, diciotto sensori ultrasonici, sensori ottici di velocità, sei telecamere, geolocalizzazione satellitare  (tutti gestiti da un software bestiale della NVIDIA)?
 

ORA CHE C’E’ LA ALPINE A110, ABBIAMO SERI DUBBI SULLA COMMERCIALIZZAZIONE DELLA VIOTTI.


Un paio di anni fa alcuni imprenditori avevano rilevato il marchio Willys, che per un periodo aveva prodotto la famosa Alpine A110 degli anni ’60. Quindi avevano proposto una versione odierna dell’auto, la Willys AW380 by Viotti, su meccanica Porsche/Ruf: noi l’avevamo vista alla Fiera di Roma e ve l’avevamo fatta vedere in una diretta facebook.
Però da qualche giorno la resuscitata Alpine ha presentato la reincarnazione moderna della A110, e assomiglia veramente tanto alla Viotti – anche se al posto del motore Porsche ha un 1.6 preso dalla Clio. Quindi sembra improbabile che la Viotti venga commercializzata, anche se aveva ricevuto diversi ordini da clienti russi e arabi. Lo scopriremo molto presto.
 

LA VERITA’ SUI DIESEL EURO 5 VIENE A GALLA


Un’università americana ha calcolato che a causa delle maggiori emissioni di nOx delle vetture Volkswagen, sono morte 1200 persone. Ma nel frattempo il ministero dei trasporti Italiano ha reso pubblici i risultati dei test sulle emissioni di una trentina di modelli mossi da diesel Euro 5. I motori Bmw e Mercedes sono risultati gli unici in regola, mentre il 1.5 Renault inquina quasi sei volte tanto il dichiarato.  Eccovi i dati in una tabella.

 

MERCEDES VUOLE LA SUA QUATTROPORTE PER SFIDARE LA PANAMERA


Mentre all’Alfa Romeo fanno i t-rex quando si tratta di tirar fuori i soldi per una Giulia SW, la Porsche crede ancora nel tipo di carrozzeria e se ne esce con una Panamera “Station Wagon”. Ma proprio mentre ne distribuisce le immagini, Mercedes AMG annuncia ufficialmente il progetto di una supercar a quattro porte che sfiderebbe la Panamera. Nonostante la prossima generazione di CLS (forse si chiamerà CLE) sia in cantiere,  Mercedes pensa di poter entrare in una nicchia ancora più ristretta con questa versione allungata della AMG GT. Ci aspettano anni bellissimi.
 

LA MITSUBISHI RESUSCITA UN NOME IMPORTANTE PER FARNE UN USO SPROPOSITATO


Vi ricordate la Eclipse? Negli anni ’90 era tra le armi dello street racer, specialmente la versione a quattro ruote motrici. Poi le piccole coupé sono state sovrastate dai crossover, ed ecco che Mitsubishi ne ha presentato uno nuovo chiamato Eclipse. Alla Mitsubishi, reduce da uno scandalo sulle emissioni e dall’acquisto da parte della Nissan, parlano di un salto di qualità per il marchio, che effettivamente, di recente ha un solo modello degno di nota in gamma, e cioè la Outlander. Guarda caso, un suv. Il problema della Eclipse però è uno solo: finché la guardi davanti va bene, è vedendola da dietro che avrai conati di vomito. Sembra una Pontiac Aztek, ve la ricordate?
 

INFINITI METTE IL KERS ALLA SUA ULTIMA COUPE’


Ultimamente la Infiniti sta facendo grandi sforzi per far avvicinare le sue auto ai gusti degli Europei, sia in termini di design e qualità, sia in termini di meccanica e prestazioni. E cosa piace molto agli europei? La Formula 1. Quindi perché non mandare la bellissima Q60 al team Renault? Beh, così è stato fatto, e ne è uscita la Project Black S. Già dotata del 3.0 biturbo da 400 cavalli, le è stato aggiunto un sistema ibrido con recupero energia in frenata che porta la potenza a circa 500 cavalli. E un’aerodinamica volgare ma funzionale. Ora però speriamo non faccia la fine della Q50 Eau Rouge, una bestia col motore della GT-R che però non è mai stata messa in produzione.

 

HONDA-MCLAREN USA CINQUE MOTORI DIVERSI IN QUATTRO GIORNI DI TEST


Naturalmente nessuna ufficialità, ma se dovessi giocarmi la vittoria di un team quest’anno punterei su altri…

 

DOMANI SARA’ ELETTA L’AUTO DELL’ANNO. E ABBIAMO UN PRESENTIMENTO…


Sempre a proposito di scommesse, domani i giornalisti europei voteranno l’auto dell’anno, e tra le finaliste c’è la Giulia. Siamo pronti a scommettere che vincerà. Il motivo? Perché ne hanno parlato tutti, per tutto l’anno, sia nel bene (qualità dinamiche e meccaniche) che nel male (male?). Tranquilla Giulia, se non dovessi vincere, sappi che sei già l’auto dell’anno di MdM.

Comments

comments

Utilizziamo i cookie per personalizzare i contenuti e gli annunci, fornire le funzioni dei social media e analizzare il nostro traffico. Inoltre forniamo informazioni sul modo in cui utilizzi il nostro sito ai nostri partner che si occupano di analisi dei dati web, pubblicità e social media, i quali potrebbero combinarle con altre informazioni che hai fornito loro o che hanno raccolto in base al tuo utilizzo dei loro servizi Visualizza Dettagli

https://www.google.com/about/company/user-consent-policy.html

Chiudi