Fiat 124 Spider : il ritorno di un’icona.

Oggi festeggiamo la fine del 2016 e l’inizio del 2017 parlando del ritorno di un’icona storica della storia Italiana avvenuto proprio quest’anno: la nuova Fiat 124 Spider.
124spiderfront2
Prima “scoperta” della casa Italiana dai tempi della Fiat Barchetta, si ispira fortemente alle linee dell’omonima antenata degli anni ‘60, pur venendo costruita in gran parte in Giappone: la nuova 124 Spider infatti è frutto di una joint-venture di Fiat con Mazda, la quale ha fornito il telaio della nuova MX-5, mentre motori, design, diverse finiture e taratura di sterzo e sospensioni (insomma, tutto ciò che ne influenza l’intero comportamento su strada) sono stati forniti e sviluppati specificamente da Fiat.Telaio ed interni a parte solo la capote, le frecce, gli specchietti, il parabrezza e l’antenna radio sono in comune con la Mazda MX-5: la nostra “conterranea” è addirittura ben più lunga di 13 cm ed ha un bagagliaio di ben 10 L di capacità in più.

124spidertitle
La linea rende degnamente merito all’antenata, pur essendo vigorosa e attuale : piacevoli le nervature sul cofano, la griglia frontale sdoppiata e i passaruota ampi e muscolosi, nonché i fari anteriori con luci diurne a led e i fanali da supercar.

124spider4
Gli interni sono stati sviluppati in collaborazione sia da Fiat che da Mazda e sono sostanzialmente simili , pur avendo sia diversi dettagli che le distinguono sia altre differenze molto più importanti, a partire dalla capote a strato doppio anziché singolo e con lunotto in vetro antirumore che assicura un miglior comfort acustico rispetto alla giapponese, che ne è priva di serie.

fiat-124-spider-interni1
Altre differenza importante è la plancia, costruita con un materiale morbido e piacevole al tatto ed attraversata da uno specifico fregio lucido, mentre i pannelli delle porte non hanno più un inserto in tinta con la carrozzeria bensì sono anch’essi rivestiti di materiale morbido.


Il motore è per l’appunto di origine FCA, il “classico” 1.4 Turbo Multiair, con una specifica mappatura della centralina, nonché pesantemente modificato per poter essere posizionato in posizione longitudinale, mentre il cambio, di origine Mazda (fortunatamente, dati alcuni cattivi trascorsi in Fiat in merito), è stato rinforzato per reggere la maggiore coppia della sorellina Italiana.
Tiro decisamente vigoroso ma nel complesso eccezionalmente silenzioso, anche troppo per chi volesse un sound altamente sportivo, sebbene comunque coloro che ricercano un rombo più grintoso possono orientarsi sulla sorella più piccante, potente (e costosa) 124 Abarth.

124spider2

Tenuta di strada, di contro, indubbiamente ai vertici della categoria: piacevole sia nei tornanti che nella guida meno frenetica (nonché, anzi soprattutto, nei veloci rettilinei), non si scompone mai e rimane sempre estremamente controllabile (anche grazie all’ESP) ed addirittura si inclina meno in curva rispetto alla sorella giapponese, diventando nel complesso decisamente più tranquilla, facile e “meno nervosa da guidare”.
Il risultato, probabilmente, è dovuto anche alla differente e specifica calibrazione software della 124 attuata da Fiat sullo sterzo (a sua volta di produzione Mazda) che lo rende sì più pesante e corposo ma dalla risposta maggiormente omogenea, fluida ed efficace.

Insomma : la perfetta piccola cabriolet da passeggio fluida, silenziosa, bella da vedere e … da guidare!
Signori e signore, Fiat 124 Spider.
E, a nome mio e a nome della redazione di mdmitalia.it e della pagina FB, buon fine 2016 e felice anno nuovo!

 

The following two tabs change content below.

Comments

comments

Utilizziamo i cookie per personalizzare i contenuti e gli annunci, fornire le funzioni dei social media e analizzare il nostro traffico. Inoltre forniamo informazioni sul modo in cui utilizzi il nostro sito ai nostri partner che si occupano di analisi dei dati web, pubblicità e social media, i quali potrebbero combinarle con altre informazioni che hai fornito loro o che hanno raccolto in base al tuo utilizzo dei loro servizi Visualizza Dettagli

https://www.google.com/about/company/user-consent-policy.html

Chiudi