Seat Leon Cupra : la sorella della Golf GTI, con un prezzo più normale

Prendiamo un 2.0 TSI da 280 CV, aggiungiamoci un cambio rinforzato doppia frizione DSG a sei marce, poi combiniamoci uno dei migliori rapporti “prestazioni-prezzo” sul mercato (meno di €30.000 per un gran contenuto tecnico ed un allestimento completo e funzionale): avrete appena tirato fuori una nuova Seat Leon Cupra. (E si, probabilmente anche sborsato qualche migliaio d’Euro per il Superbollo, ma facciamo un attimo finta che non esista, dai).
cupra1
Cugina (neanche tanto alla lontana, considerato che Seat sia di proprietà dello stesso gruppo) della Volkswagen Golf R, rispetto alla quale è sprovvista della trazione integrale 4Motion VW pur condividendo la maggior soluzioni tecniche (a partire dal telaio basato sulla piattaforma modulare MQB), costa quasi €10.000 meno della sorella teutonica, avendo comunque lo stesso “spirito da guerriero corsaiolo”.
Rispetto invece alla “normale” Golf GTI (persino nell’allestimento Performance), pur essendo solo leggermente più costosa, sviluppa ben 50 CV di cattiveria pura in più.

cupra2
Gli interni della Leon Cupra, pur rimanendo comodi senza stravolgere radicalmente il concetto di “Leon”, si differenziano marcatamente dalle altre versioni: stupendi e peculiari i sedili, sportivi e molto avvolgenti, in Alcantara, il volante in pelle, appiattito e “tagliato” in basso come buona tradizione sportiva suggerisce, ma anche il logo Cupra presente più volte nei dettagli all’interno dell’abitacolo, ad esempio sul battitacco in alluminio.
cupra3
L’esterno, allo stesso modo, presenta differenze marcate rimanendo essenzialmente lo stesso: impossibile non notare i vistosi e imponenti scarichi ovali, lo spoilerino sportivo, gli enormi cerchi in lega di 19”, l’impianto frenante con pinze rosse e le grosse prese d’aria con griglie a nido d’ape.

La novità più rilevante ed interessante della nuova versione è comunque indubbiamente il nuovo selettore di guida di casa Seat, ispirato a quello di una certa casa automobilistica Italiana (**ehm ehm*** Alfa DNA ***ehm ehm***) : è possibile infatti selezionare tramite un comando una delle quattro modalità della Leon Cupra, dalla “Comfort” (per una guida confortevole in città) alla “Cupra”, nella quale emergono il vero sound del motore (che altrimenti ha i suoni e i consumi di un 1.4 TSI standard) e sospensioni (con ammortizzatori a controllo elettronico DCC), servosterzo (naturalmente elettrico), bloccaggio del differenziale (anteriore) e messa a punto del turbo vengono impostati sui settaggi più cattivi ed estremi, mentre gli aiuti di sicurezza, come il cruise control adattivo, diventano meno invasivi (o vengono totalmente disinseriti), il tutto passando per le altre due modalità (Sport, Cupra e Individuale, tra l’altro personalizzabili tramite una funzione apposita).

cupra5

L’erogazione fulminea e la risposta netta del cambio non lasciano dubbi : volendo sacrificare i consumi (OK, chi compra una Cupra sicuramente non è il tipico acquirente di una Prius, ma i consumi ad andatura moderata sono comunque discreti, considerata l’elevata potenza del motore), la Cupra è un’ottima creatura da circuito, che ti fa divertire lasciandoti talvolta responsabilità e margini di manovra non indifferenti (se non fosse per la forte presenza elettronica e il costo non proprio contenuto, potrebbe essere quasi una “moderna Peugeot 205”.)

Difetti? Beh, perfetta non è: l’abitacolo non molto insonorizzato e i fruscii aerodinamici si fanno sentire, la frenata dopo qualche tentativo può sembrare spugnosa, inoltre i montanti posteriori spioventi limitano parecchio la visibilità in manovra.


cupra4
Ma, a detta di alcuni, se li fa perdonare : d’altronde, con 280 CV, in un circuito … chi cazzo se ne frega di parcheggiare in retromarcia?!

The following two tabs change content below.

Comments

comments

Utilizziamo i cookie per personalizzare i contenuti e gli annunci, fornire le funzioni dei social media e analizzare il nostro traffico. Inoltre forniamo informazioni sul modo in cui utilizzi il nostro sito ai nostri partner che si occupano di analisi dei dati web, pubblicità e social media, i quali potrebbero combinarle con altre informazioni che hai fornito loro o che hanno raccolto in base al tuo utilizzo dei loro servizi Visualizza Dettagli

https://www.google.com/about/company/user-consent-policy.html

Chiudi