BMW M1 : una storia di collaborazioni

L’articolo dell’auto del giorno di stasera è stato offerto da un nostro fan.
“Cosa succede se la BMW decide di costruire una supercar in numero limitato (ovvero 400 esemplari), collaborando con italiani e francesi, con tanta voglia di mettersi in gioco?
Mi rispondo alla domanda con la BMW M1, prodotta dalla casa automobilistica tedesca BMW tra il 1978 ed il 1981.
bmw3
Inizialmente la BMW voleva far assemblare la M1 dalla Lamborghini , infine la responsabilità se la prese Giugiaro e la sua Italdesign (che si occupava “solo” del montaggio), mentre la scocca in fibra di vetro veniva sempre realizzata in Italia nel modenese da una ditta specializzata.
Il designer francese Paul Bracq si occupò invece della linea.
bmw1
Le prestazioni erano in linea con le rivali  : 1.290 kg per 277CV , 260km/h e lo 0-100 in 5,6 secondi.bmw2
Niente male per una macchina di fine anni 70 vero ?”
Giancarlo
The following two tabs change content below.

Comments

comments

Utilizziamo i cookie per personalizzare i contenuti e gli annunci, fornire le funzioni dei social media e analizzare il nostro traffico. Inoltre forniamo informazioni sul modo in cui utilizzi il nostro sito ai nostri partner che si occupano di analisi dei dati web, pubblicità e social media, i quali potrebbero combinarle con altre informazioni che hai fornito loro o che hanno raccolto in base al tuo utilizzo dei loro servizi Visualizza Dettagli

https://www.google.com/about/company/user-consent-policy.html

Chiudi